Aristocratica News

la rivista delle mamme

Tre arresti per violenza di genere a Triggiano, Noicattaro e Valenzano

Tre arresti dei Carabinieri della Compagnia di Triggiano per maltrattamenti in famiglia lesioni e percosse; tre storie di violenza sulle donne per fortuna concluse prima di ulteriori e più gravi conseguenze grazie al pronto intervento dei militari dell’Arma.

Il primo arresto è avvenuto in tarda serata a Triggiano, ove i Carabinieri  della Sezione Radiomobile della Compagnia del luogo hanno fermato un uomo trentenne di origine ucraine in preda ad un raptus violento intento ad aggredire la moglie. I militari intervenuti hanno dovuto bloccare l’uomo che continuava a minacciare e inveire contro la donna nonostante la loro presenza, e nel destreggiarsi per fuggire ingaggiava una violenta colluttazione con gli operanti, ferendoli entrambi. L’uomo, al termine delle formalità rito, veniva tradotto presso la sua abitazione.  

A Noicattaro invece, i militari dell’Arma intervenivano avvertiti da alcuni passanti e arrestavano un trentenne del luogo che stava percuotendo la fidanzata. L’uomo, che aveva peraltro sottratto alla ragazza la borsa ed il cellullare, alla vista dei militari, ha cercato di fuggire mettendosi alla guida della propria autovettura, venendo tuttavia bloccato per le vie del centro e sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’A.G. di Bari.

Infine, a Valenzano, nel cuore della notte, i Carabinieri della locale Stazione intervenivano presso una privata abitazione dove era in corso l’ennesima lite tra coniugi. All’arrivo dei militari il marito, cinquantottenne, stava aggredendo la moglie e il figlio ventinovenne armato di un coltello e di un cacciavite. Disarmato, l’uomo veniva pertanto tratto in arresto e su disposizione della locale A.G. veniva emessa la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinamento alla persone offese.

Contattaci su Whatsapp
Invia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: