Bambini Scuola

Trasporto scolastico per i bambini: come funziona ad Altamura?

Trasporto scolastico per i bambini: come funziona ad Altamura?

Il servizio di trasporto scolastico di Altamura è garantito per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, residenti nelle zone extraurbane o periferiche, iscritti alle scuole più vicine alla residenza.

Potranno quindi usufruire del servizio di trasporto scolastico:

  • coloro che risiedono nelle zone extraurbane del territorio comunale e nelle zone periferiche che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina nella zona ricompresa tra Via Bari (numeri pari) prolungamento Via IV Novembre (numeri pari) fino a Via Santeramo (numeri dispari) prolungamento via Fontanelle (numeri pari) potranno usufruire del servizio di trasporto scolastico se il minore sarà iscritto presso le scuole primarie “Aldo Moro” e “Garibaldi” e la scuola Secondaria di Primo grado “Padre Pio”;
  • coloro che risiedono nelle zone extraurbane del territorio comunale e in quelle che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina nella zona ricompresa tra via Santeramo (numeri pari) prolungamento via Fontanelle (numeri dispari), fino a Via Manzoni (numeri pari), potranno usufruire del servizio di trasporto scolastico se il minore sarà iscritto presso la scuola primaria “San Giovanni Bosco” e “Don Lorenzo Milani” e la scuola secondaria di Primo grado “Tommaso Fiore”.
  • coloro che risiedono nelle zone extraurbane del territorio comunale e in quelle che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina nella zona ricompresa tra via Manzoni (numeri dispari), fino a via Cimitero (numeri dispari), potranno usufruire del servizio di trasporto scolastico se il minore sarà iscritto presso le scuole primarie “IV Novembre” e “San Francesco D’Assisi” e le scuole secondarie di primo grado “Pacelli” e “Mercadante”
  • coloro che risiedono nelle zone extraurbane del territorio comunale e in quelle che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina nella zona ricompresa tra Via Cimitero (numeri pari) fino a via Bari (numeri dispari) prolungamento via IV Novembre (numeri dispari) potranno usufruire del servizio di trasporto scolastico se il minore sarà iscritto presso le scuole primarie “Roncalli” e “Calcutta” e la scuola secondaria di primo grado “Ottavio Serena”;

Chi può usufruire del servizio di trasporto scolastico?

Tutti gli alunni iscritti alle scuole primarie della città, residenti nelle zone extraurbane e zone periferiche del territorio comunale che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina; e tutti coloro siano iscritti alle scuole secondarie di primo grado di Altamura, residenti nelle zone extraurbane e zone periferiche del territorio comunale che distano oltre due chilometri dalla sede scolastica più vicina.

Non è consentito l’accesso all’utente iscritto in una scuola diversa, fatta salva l’ipotesi di posti disponibili sugli scuolabus e a condizione che sia rispettato il percorso già stabilito nei limiti di quelli fissati dal capitolato speciale d’appalto.

Gli alunni iscritti presso un Istituto Scolastico che, nel corso del loro percorso formativo, stabiliscono una residenza differente, avranno diritto al servizio di trasporto scolastico, anche se la zona di appartenenza è mutata, per garantire una continuità formativa e fino alla fine del ciclo formativo.

Per comprovate situazioni di gravità formalmente documentate, in via eccezionale e per la durata di un solo anno scolastico, potranno essere accolte istanze di trasporto scolastico in istituti diversi da quelli più vicini alla residenza.

L’iscrizione si puà effettuare solo attraverso il portale messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale.

La quota contributiva annua a carico dell’utente è di € 80,00 per il primo figlio che fruisce del servizio, € 50,00 per il secondo figlio, € 30,00 per il terzo o più figli che fruiscono del servizio. Per i residenti nelle zone rurali è prevista l’agevolazione di un contributo di € 30,00 pro-capite, indipendentemente dal numero dei figli.

Rispondi