Matera Sociale

Tra moda e solidarietà, “Come farfalle” a Matera

Tra moda e solidarietà, “Come farfalle” a Matera – 28 settembre presso Masseria Fortificata di San Francesco

come_farfalle_una_stanza_per_un_sorriso_onlus_altamura

 

“Come Farfalle: Indosso nuove ali e ricomincio a volare” è l’anelito con cui le socie dell’Associazione “ Una Stanza per un sorriso” di Altamura si rivolgono alla collettività per suggellare quell’impegno costante e amorevole con cui accolgono i pazienti e le pazienti di Oncologia del Presidio Ospedaliero della ASL BA, Ospedale della Murgia “Fabio Perinei”.

Volare insieme verso orizzonti che non hanno confini , questo succede nel volontariato: persone instancabili che con rispetto accarezzano il dolore per fare ritrovare la bellezza e l’essenzialità della vita; coinvolgono la collettività a donare per regalare un sogno di normalità a chi teme di non avere altra via di fuga.

Una serata di solidarietà e di moda in cui le protagoniste saranno le pazienti: saranno proprio loro le modelle che sfileranno in passerella. A dimostrazione della loro forza nonostante le difficoltà e la malattia.

I volontari e soci dell’associazione “Una Stanza per un sorriso” e le pazienti indosseranno nuove ali sabato 28 settembre 2019 per celebrare il 4° anniversario dalla fondazione, con il consueto galà di beneficenza. Il luogo scelto quest’anno è la suggestiva Masseria Fortificata di San Francesco in Matera .

L’evento, patrocinato da “Matera 2019 capitale della cultura delle differenze”, in programma a partire dalle ore 18.30, è diviso in due parti.

La prima vedrà gli interventi e i saluti della Consigliera di parità della Regione Basilicata, Ivana Pipponzi, del Sindaco Raffaello De Ruggieri, del Presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019 Salvatore Adduce, della Presidente dell’Associazione “Una stanza per un Sorriso” Rosanna Galantucci, di Mariantonietta Amoroso consigliera pari opportunità dell’Ordine degli psicologi della Basilicata e della psicologa e psicoterapeuta Sara Palasciano volontaria della “Stanza”.

La seconda parte sarà dedicata alla moda e vedrà la partecipazione di noti ospiti quali il make-up Artist Paolo Guatelli (“Detto Fatto”, Rai Due), la regista e cantante Anna Rita Del Piano, la danzatrice Elisa Barucchieri, la regista Chiara Centioni, Francesco Moramarco (Interferenze Trio), il soprano Natalizia Carone, l’insegnante di danze orientali Lucia Massaro “Malika”.

Spinti dal grande senso di solidarietà e sposando la buona causa, la serata è impreziosita dalla splendida partecipazione dello stilista Roberto Guarducci e delle stiliste pugliesi Carmen Clemente e Rita Evangelista. Indosserà i loro abiti pure Miss Italia “Matera capitale europea della cultura” Federica Cristallo.

La serata sarà condotta dalla giornalista e presentatrice Maria Giovanna Labruna.

Quattro anni di impegno e abnegazione che grazie alla tenacia della presidente, dott.ssa Rosanna Galantucci, alla dedizione dei soci e di quanti sostengono l’associazione, hanno permesso di raggomitolare un lungo percorso di quella umana solidarietà che allontana lo spettro dell’indifferenza e dell’egoismo.

Si apre una nuova finestra sullo spettacolo della vita, quella vera che non ammette finzioni, fatta di lacrime che possono diventare gemme preziose per chi le riceve e per chi le dona.

Per l’importanza dell’iniziativa, numerosi sono i patrocini tra i quali pure il Comune di Altamura e la Regione Puglia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: