Aristocratica News

la rivista delle mamme

“Ti racconto un posto“ il concorso Nazionale Fai Scuola vinto dalla Scuola Padre Pio di Altamura

“Ti racconto un posto“ il concorso Fai Scuola vinto dalla Scuola Padre Pio di Altamura

Nell’ambito del progetto di educazione all’ambiente e al paesaggio “Identità ritrovate” promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, la classe 1^ A, della Scuola Secondaria di primo grado “Padre Pio” di Altamura, Bari, è risultata tra le classi vincitrici del Concorso Nazionale “Ti racconto un posto” per l’anno scolastico 2020-21.

Le studentesse e gli studenti si sono distinti per impegno e qualità del lavoro impiegati nella ricerca e nel racconto del proprio patrimonio culturale, che ha consentito, oltre all’approfondimento dell’Articolo 9 della Costituzione, anche il recupero, per quanto possibile, di un’esperienza di socialità e condivisione superando le difficoltà del periodo.


Come oggetto di questa attività è stato scelto il forno Santa Chiara, attivo dal 1423, dove la produzione artigianale del pane è rimasta fedele alle origini: ogni giorno viene impastata la semola rimacinata di grano duro di Altamura, cui viene aggiunto il suo centenario lievito madre e lasciato lievitare durante la notte. Al mattino modellato il pane, che assume la caratteristica forma accavallata, è pronto sul banco per essere a disposizione dei
consumatori.


Il pane, considerato un bene identitario dalla comunità altamurana, era ed è considerato un alimento fondamentale per tutti i popoli, diventato nel tempo un prodotto a marchio D.O.P. e riconosciuto anche a livello internazionale.

In passato i contadini, obbligati a percorrere lunghe distanze giornaliere per recarsi al lavoro, avevano bisogno di
cibi facilmente trasportabili e ben conservabili e il pane risultava avere questi requisiti. Di certo non sarà bastato un solo giorno per “inventare” il pane altamurano, con una sua struttura capace di impedirne il rapido deterioramento e la sua prolungata conservazione, ma il prodotto è stato indubbiamente un’invenzione geniale e di successo che riceve ancora oggi numerose imitazioni.

Altrettanto geniale è stata l’idea del signor Vito Forte di fondare il “Museo del pane” al fine di “consacrare l’Antico Forno Forte, quale luogo di condivisione del sapere”. La dedizione, la maestria e l’impegno del Signor Forte sono alla base del suo successo imprenditoriale.

Dopo un lungo lavoro di ricerca e di studio anche sui modi di dire, sui proverbi e sui testi poetici in lingua italiana e in vernacolo legati al pane, le alunne e gli alunni hanno svolto un compito di realtà: realizzare con le proprie mani questo prodotto da valorizzare.

I vincitori sono stati invitati ad una speciale cerimonia di premiazione online, che si terrà via zoom webinar e in streaming sul sito http://www.faiscuola.it stamattina venerdì 28 maggio dalle ore 10.00 alle ore11.00.

Ecco l’elenco dei vincitori qui

fonte: pagina facebook scuola

Contattaci su Whatsapp
Invia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: