Gravina in Puglia Sociale

Sportivity: la “biodanza srt” un modo di riscoprire la gioia di vivere

Sportivity: la “biodanza srt” un modo di riscoprire la gioia di vivere

Arriva per la prima volta a Gravina la “Biodanza srt”, un sistema di sviluppo umano e rinnovamento esistenziale, basato sull’approfondimento della conoscenza di se stessi e l’auto-accettazione, una nuova disciplina riconosciuta dal Coni con il nome di “Ginnastica per tutti” o “Danza etnica”.

Sarà possibile praticarla sabato 8 giugno 2019 alle ore 19.00 presso la sala convegni del Parco Fiere San Giorgio, dove avrà luogo la prima sessione di Biodanza srt, condotta da Angela Calabretto, insegnante titolare di Biodanza International Biocentric Foundation Rolando Toro Araneda, ed organizzata in collaborazione con la onlus altamurana “Una stanza per un sorriso”, formata da un’equipe di volontarie (estetiste, parrucchiere, psicologhe e nutrizioniste) che operano ogni lunedì dalle 9 alle 13 al 6° piano dell’Ospedale della Murgia “Fabio Perinei”, prendendosi cura di pazienti affette da cancro nel migliorare il loro aspetto fisico, offrendo loro idee e consigli per fronteggiare meglio gli effetti indesiderati dei trattamenti, riuscire a guardarsi allo specchio con un sorriso e ricominciare a lottare di nuovo più forti di prima della chemioterapia.

La “biodanza srt” è un modo di riscoprire la gioia di vivere, poeticamente, una sorta di “danza della vita” in cui si impara a muoversi con musicalità, a esprimere le emozioni, a comunicare meglio, a riconoscere il proprio valore e quello degli altri, a recuperare la fiducia in se stessi, ritrovare il piacere di lasciare andare le tensioni, percepirsi in armonia con se stessi e con gli altri. Tutti benefici che “Una stanza per un sorriso” vuole apportare alle sue pazienti. Per questo la dott.ssa Rosanna Galantucci, presidente della onlus, ha sin da subito sposato l’idea di presentarla a Sportivity, grazie alla collaborazione con la dottoressa Calabretto, che già conduce diverse sessioni di “biodanza srt” per adulti e bambini a Matera, Altamura, Putignano e Lecce.

La sessione all’interno di Sportivity si rivolge a uomini e donne, bambini, adolescenti, persone anziane e consisterà in una prima parte in cui “Una stanza per un sorriso” si racconterà ed una parte di movimento emozionato con l’ascolto di musica, scelta mediante studi che ne identificano, tra altre caratteristiche, il contenuto emozionale e la forza induttrice di sensazioni integranti. In questa nuova disciplina sportiva la musica ed il movimento formano un’unità coerente con le emozioni. La combinazione di musica, movimento ed emozione induce intense “vivencia” attraverso l’attivazione del nucleo affettivo. Le sequenze degli esercizi seguono regole che hanno obiettivi precisi: aumentare la resistenza allo stress, elevare il grado di salute, migliorare la comunicatività, stimolare la creatività e recuperare il legame originario con la natura.

Ufficio Stampa Sportivity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: