Gravidanza

Corso preparto in acqua come funziona

Corso preparto in acqua come funziona e inoltre è possibile senza complicazioni per il feto?

Tante sono le domande delle neo-mamme in stato di gravidanza. Una mamma non farebbe mai del male al proprio bambino, quando una donna è in stato di gravidanza protegge suo figlio con tutte le sue forze, ogni donna è attenta ad ogni dettaglio e cerca di fare sempre le scelte giuste per non creare problemi al feto. Scendere in acqua con il pancione si può? e come funziona? lo abbiamo chiesto a Mary Indrio fisioterapista idrokinesiterapista, specializzata in acquaticità e movimento in gravidanza.

Nella vostra associazione quali sono le attività che consigliate alle mamme in stato di gravidanza?

Nel 2013 insieme ad Angela Milano ostetrica e a Grazia Continisio istruttrice d’acquaticità neonatale abbiamo fondato qui ad Altamura un’associazione di nome Creattiva già esistente a Bari dal 2005. Ci occupiamo di acquaticità e movimento in gravidanza, incontri di accompagnamento alla nascita, massaggio infantile, babywearing, sostegno allattamento e acquaticità neonatale. Alla base della nostra associazione ci sono idee, entusiasmo, passione elementi indispensabili per portare anche nella nostra realtà altamurana qualcosa di utile per le mamme con l’obiettivo di promuovere l’autonomia e consapevolezza della donna nell’ ambito della salute in generale, della gravidanza e del parto. Alle neo mamme in stato di gravidanza consigliamo gli incontri di acquaticità e movimento in gravidanza e gli incontri di accompagnamento alla nascita.

Come funziona il corso pre parto in acqua?
Io parlerei dei benefici del movimento in gravidanza, infatti il movimento in gravidanza è una modalità sicura e piacevole per percepire i cambiamenti e favorirli. Le più rigorose fonti scientifiche affermano che “le donne gravide che non presentano problemi medici o ostetrici dovrebbero venire incoraggiate a fare esercizi regolarmente e che i benefici sono sia fisici che psicologici.” Muoversi in gravidanza: attiva la consapevolezza, stimola flessibilità e tonicità, migliora la qualità e la circolazione, aumenta il livello di energia, favorisce il sonno, permette il raggiungimento di un buon rilassamento, rivela le proprie risorse per gestire le sensazioni ed il dolore in travaglio, facilita le posizioni che si potrebbero adottare durante il travaglio e il parto, garantisce dopo il parto una buona ripresa.
Ogni puerpera può partecipare a questo tipo di corso o ci sono delle contro indicazioni per alcune tipologie di donne?
Possono partecipare tutte le puerpere dalla sedicesima settimana, è controindicato in caso di minacce di parto pretermine, incontinenza cervicale, patologie cardiovascolari e polmonari o placenta previa.
Se una donna in stato di gravidanza vuole iniziare un corso pre parto in acqua a chi deve rivolgersi e che cosa le servirebbe?
Se una donna vuole iniziare gli incontri può rivolgersi presso la struttura Empire sport center, oppure contattarci direttamente per ricevere maggiori informazioni al numero +39 329 0639 886. Nel caso del corso in piscina serve l’occorrente da piscina (costume, cuffia,ecc..) nel caso di movimento in sala abbigliamento comodo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: