Bambini

Come rendere un bambino più calmo e rilassato?

Un bambino potrebbe essere agitato per molte ragioni: l’ambiente un cui si trova non gli da sicurezza, ha freddo, ha caldo, vuole andare in bagno, non si sente capito, accettato. Quando un bambino è agitato bisognerebbe capire quale desiderio esprime? Qual è il suo bisogno? Qual è il suo disagio? Ad esempio un bambino si alza tutte le notti e non riesce a dormire in maniera continuativa, bisognerebbe chiedergli perché fa così, se ha paura di qualcosa, se ha freddo o caldo e indagare direttamente con lui qual è il disagio che lo porta a svegliarsi sempre. Se il bambino è nell’età in cui potrà rispondervi sarà più semplice capire se ha paura del buio e bisognerà farlo dormire con una luce accesa in modo che quando si sveglia trovando un ambiente semi illuminato potrebbe riaddormentarsi da solo senza chiedere aiuto ai genitori e svegliare tutta la famiglia. Ma come questo tanti altri possono essere i bisogni di un bambino. Montessori diceva che i bambini sono felici quando sono concentrati. magnagrecia_hotel_villagePer questo sarebbe importante indagare se il bambino si annoia.

I bambini si annoiano in fretta. Bisognerebbe individuare attività che permettono loro di sentirsi impegnato in una azione. Spesso i genitori utilizzano la televisione per tenere occupati i bambini ma esistono molte attività da fare insieme ai genitori, ai nonni o agli zii, alla rete familiare per poter impegnare il fanciullo e gratificarlo nel modo più adatto a lui. La cosa importante è proprio quella di ascoltare le esigenze di questo bambino.

In questo video ci sono esempi delle attività in cui poter coinvolgere i bambini.

Rispondi