Attività Consigli d'acquisto Scuola

Boscosauro: gite scolastiche nel fantastico bosco della preistoria

Boscosauro: gite scolastiche nel fantastico bosco della preistoria

 

tenuta_sabini_aristocraticanews

Che cos’è il “Boscosauro”?

Dalla brillante idea di due fratelli altamurani Granfranco e Rosa Ninivaggi è nato un parco attrazione per piccoli e grandi visitatori, i fratelli Ninivaggi hanno trasformato il bosco di Tenuta Sabini, una proprietà di famiglia, a ridosso della Murgia Barese, in un angolo di paradiso murgiano dove è possibile fare visite guidate con scolaresche, conoscere il fantastico mondo della preistoria e i suoi abitanti: i dinosauri e ancora molto altro.

Il “Boscosauro“, denominato così, ospita la ricostruzione di dinosauri in vetro resina e in plastica che riproducono i versi e i movimenti dei giganti rettili della preistoria in tutte le loro caratteristiche, all’interno del parco sono previste visite guidate, laboratori tematici sulla preistoria, attività di svago all’aria aperta, spettacoli e performance, feste di compleanno tutto sapientemente coordinato da professionisti del settore.

Il Boscosauro apre i battenti ad aprile per tutte le attività ma durante tutto l’anno dà la possibilità alle scolaresche di visitare il parco dei Dinosauri per la gita scolastica.

Infatti i dinosauri sono una enorme meraviglia per gli occhi dei più piccoli.

Al Boscosauro è possibile immergersi nella preistoria perché le specie di rettili presenti sono a grandezza naturale, quindi per le scolaresche di scuole dell’infanzia e primarie, il Boscosauro è una esperienza culturale creativa, divertente che può lasciare il segno nella vita del bambino stesso.

Il Boscosauro è un museo a cielo aperto, con guide d’eccellenza, che adattano il programma a secondo della tipologia di visitatore.

Il Boscosauro è un progetto nato in un territorio pregno di ritrovamenti archeologici importanti per la specie umana, come il ritrovamento di 30.000 orme di dinosauri nella cava Pontrelli di Altamura risalenti a 70 milioni di anni fa.

La visita delle scolaresche prevede in prima battuta un viaggio nell’Era Secondaria, accompagnati da una guida esperta si incontrano le installazioni dei giganti del passato,  l’immersione nel bosco autoctono di querce e roverelle riproduce perfettamente lo scenario dei luoghi in cui passeggiavano questi enormi mammiferi della preistoria facendo del Boscosauro un luogo incantato per i bambini per una esperienza da vivere unica che lascia il segno nel processo conoscitivo del piccolo studente.

Certo ricordare la preistoria come periodo da studiare non sarà più un problema. Le esperienze sensoriali e pratiche rafforzano la conoscenza dei bambini che sono come delle piccole spugne.

In seguito al ritrovamento di resti di animali estinti come l’antenato dei bovini, del cavallo e del lupo proprio all’interno di Tenuta Sabini, per le scolaresche il viaggio continua nel Pleistocene dove tra le riproduzioni dei mammiferi si giunge fino all’uomo di Neanderthal.

Al termine del percorso guidato i bambini potranno giocare e rilassarsi, mangiare la merenda nell’area attrezzata per pic-nic immersa nel bosco e concludere con laboratori didattici nella sala attrezzata e la visione di un filmato 3D nell’aula video.

La visita si conclude nella zona produttiva dell’azienda dove è possibile osservare un piccolo museo dell’agricoltura a cielo aperto e fare visita agli animali della fattoria, asini, cavalli, mucche, pecore ed uccelli da cortile ed ornamentali.

Per maggiori informazioni www.boscosauro.it.

Rispondi